Cucina abruzzese

Ricette della Cucina abruzzese


Agnello

E’ la carne prediletta di utilizzo nella cucina abruzzese: la pecora o agnello.

carne-ovino

L’Abruzzo, noto in tutta la penisola per la sua tradizione pastorizia e per la transumanza, per secoli ha fatto largo uso di questa carne. La pecora è la femmina dell’agnello, e la sua carne, dal sapore forte e deciso, è adatta alle lunghe cotture grazie alla sua forte consistenza ed alla capacità di conservare le proprie caratteristiche organolettiche.

I piatti a base di pecora presenti nella tradizione regionale sono stati tramandati per decenni dalle donne abruzzesi che nel corso del tempo sono state capaci di trovare connubi fantastici tra questa carne e gli odori tipici degli orti, in mix inaspettati per il palato.

La maggior parte delle ricette a base di pecora, prevedono una lunga cottura ed un graduale addolcimento delle carni attraverso la bollitura in brodo.

Come per l’abbacchio ed il maiale nella cucina romana, della pecora viene utilizzata più o meno ogni parte, in diverse fogge e condimenti. Viene utilizzato con molta frequenza anche il latte di pecora, trasformato in ricotta ed aggiunto a diverse pietanze e dolci come ingrediente comprimario.

La parte prediletta per la cottura nella cucina tradizionale abruzzese è il cosciotto della pecora: che sia cotto alla brace spennellato di pomodoro ed olio, o cotto alla “cottora”, negli antichi paiuoli di rame sul camino per ore, questa parte della pecora regala sempre il meglio di sé una volta a contatto con le papille gustative.


Ricerca per ingredienti: agnello alloro anice baccalà cacigni cannella cardo castagne ceci cioccolato cozze fagioli farina fettuccine funghi guanciale lumache maiale mandorle marmellata d'uva melanzane noce moscata olio pancetta pane patate pecora pecorino pecorino abruzzese pepe peperoni pesce pollo pomodori pomodoro prezzemolo ricotta salsicce semolino tacchino tagliatelle trito di carne mista uova vino zucchine